Alice Zanin

Biografia
Alice Zanin nasce a Piacenza nel 1987. Vive e lavora a Podenzano (PC).
Dopo il diploma classico con indirizzo linguistico, frequenta per qualche mese la scuola d’arte “Gazzola” a Piacenza, abbandonandola presto per proseguire il suo percorso artistico come autodidatta.
Attraverso gli anni l’artista si sperimenta sia nel campo della pittura che in quello della scultura. Il percorso pittorico costituisce una breve parentesi, e consta di una serie di dipinti ritraenti un’unica modella, calata in atmosfere eccentriche o surreali. Per quanto riguarda invece le opere tridimensionali, il suo interesse investe diversi materiali: terracotta, resina, carta e ferro-singolarmente o assemblati. Stilisticamente i lavori in terracotta e polimaterico rispondono ad un’idea di linearità e destrutturazione dei volumi pur rimanendo nell’ambito figurativo; le cromie smorzate o assenti contribuiscono ad una scultura della leggerezza. 
Dagli inizi del 2012 l’artista, sfruttando le suggestioni volumetriche e il gusto per la rappresentazione di situazioni in bilico tra ragionevolezza e assurdità, sviluppate nel corso del suo percorso di ricerca, sceglie di concentrarsi pressoché esclusivamente sulla tecnica della cartapesta, dando vita alla serie “verba volant scripta…”, dove soggetti animali si muovono ironicamente attorno al valore tutto umano della parola.
Sue opere fanno parte di collezioni private in Italia, Austria e Venezuela.

Biografia completa in formato PDF.
Vai alla mostra "Desilio" del 23/11/2013

© Nuvole Arte 2009 — 2017 • Build with Indexhibit • Coded by Emanuele Tortolone