LALOBA

Biografia
Nel 2001 Anna Crescenzi (scultrice), Tina De Filippo (architetto - designer - fotografa), Renata Petti ( scultrice - architetto) fondano il Gruppo artistico “Laloba Rifletti…il luogo”.
Dal 2009 il gruppo è formato da Anna Crescenzi e Renata Petti.
Fin dall’inizio l’attività artistica della Loba, ispirata e dedicata ai luoghi sia nel senso di luogo fisico che di luogo poetico, si è espressa in installazioni ambientali, performances, scenografie. L’interazione con il luogo attraverso la ricerca del suo patrimonio sia naturale che di tradizioni e culture e l’attivazione di laboratori in cui coinvolgere, in un’esperienza creativa e di riqualificazione del territorio, ragazzi ed adulti in un’ottica di arte partecipata sono gli obiettivi prioritari della Loba.

Manifestazioni
Nell’ambito delle manifestazioni di Kalenarte, in una esperienza di arte partecipata ha realizzato nel 2003 “La tavola di S. Giuseppe” in esposizione permanente nel Centro Antico di Casacalenda(CB).
Nel 2004 ha realizzato oggetti e costumi di scena per il mediometraggio “Inferno blu” (regia di Renata Petti) e per la performance “Rami di osso”.
Nel 2005 nell’ambito delle manifestazioni di arte partecipata del “Villaggio dell’Arte”, in cui erano coinvolti cinque comuni del Matese, ha realizzato due grandi installazioni “Rami Fossili” e
“ L’albero della poesia” nel Comune di Capriati a Volturno (CE).
Nel 2006 ha realizzato due installazioni “Rami alati”, con videoproiezioni dell’esperienza di arte partecipata, nello showroom di Alfredo Guerri, area ottagono, Centro Direzionale di Napoli;
- ha proiettato i video delle varie esperienze di laboratori e installazioni tra cui “Rami fossili” nel teatro dell’Accademia di Belle Arti di Napoli, per la cattedra di Plastica Ornamentale.
Nel 2007 ha progettato “Baracche/aree ai margini” nell’ambito del Puc (Piano Urbanistico Comunale) del Comune di S. Mango (Sa).
-ha realizzato l'installazione “Corpi in cerca di forma” nel centro storico di Giffoni Sei Casali (Sa).
Nel 2008 ha partecipato alla mostra “Villaggio dell'arte” Sala Bianca Palazzo Reale di Caserta, realizzato il video “ Stop and go” e il video “ Skin cage” con Fabrizia De Palma e Raymond La Motte.
Nel 2009 ha progettato “La cena delle ceneri” installazione ispirata a Giordano Bruno per il parco Letterario Castello di Cicala di Nola (Na).
- ha partecipato al Premio internazionale Terna 2 con una foto digitale del modello dell'installazione “La cena delle ceneri”.
Nel 2010 ha partecipato al Festival del libro d’artista a Barcellona (Spagna) e alla rassegna “Naturarte”a Lodi, Arsenale di Bertonico.
- ha realizzato l’installazione site-specific “SEmi” nel “Giardino della Minerva” a Salerno, orto botanico più antico d’Europa.
Nel 2011 ha realizzato la videoinstallazione site-specific “Kill PIL” nella galleria Nuvolearte a Montesarchio (BN).

© Nuvole Arte 2009 — 2017 • Build with Indexhibit • Coded by Emanuele Tortolone